🐦 Aria fredda in direzione del Sud, ma l’anticiclone continuerà a dominare anche nei Giorni della Merla

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 26-01-2024

L'alta pressione non allenta la presa sull'Italia dove nell'ultimo weekend di gennaio cambierà poco, ad eccezione del Sud dove affluirà aria più fredda.

Il dominio anticiclonico continua a mantenere meteo stabile e in prevalenza soleggiato. Quest’anticiclone appare destinato a giganteggiare per svariati giorni e si tratta di una struttura anticiclonica davvero potente con forti anomalie di geopotenziali e massimi collocati tra la Spagna e la Francia, con temperature che si sono spinte sino a picchi da record per il periodo.

Le temperature sono molto elevate e localmente primaverili su parte d’Italia, con caldo anomalo più accentuato in quota e sulle Alpi, specie laddove incide l’effetto favonico dei venti in discesa dai rilievi. Questo super Anticiclone terrà ben lontane le perturbazioni per oltre una settimana e non c’è da sorprendersi troppo, come analogamente abbiamo visto spesso negli ultimi inverni.

Nel weekend ci sarà comunque il passaggio della coda di un fronte freddo che lambirà il basso versante adriatico, favorendo il rientro di aria un po’ più fresca verso i versanti orientali della Penisola. Il caldo termico sarà comunque modesto e insufficiente per riportare i valori nella norma e non si avrà alcun effetto nemmeno dal punto di vista delle precipitazioni.

La fase di stabilità atmosferica dovrebbe caratterizzare anche gli ultimi giorni del mese, con sole prevalente. Qualche ulteriore infiltrazione d’aria fredda lambirà ancora il Sud, ma nel complesso i giorni della Merla saranno caratterizzati da bel tempo e temperature anomale non certo invernali. Lo scenario non varierà nemmeno ad inizio Febbraio, con la persistenza del grosso anticiclone.

NEL DETTAGLIO

Sabato 27 Gennaio: condizioni anticicloniche persistenti. Nubi in aumento in giornata tra medio versante adriatico, Sud e Sicilia, con possibili isolati piovaschi sulla Puglia centro-settentrionale, sui settori tirrenici del sud della Calabria e della Sicilia Settentrionale.

Domenica 28 Gennaio: tempo soleggiato quasi ovunque, a parte nubi basse e nebbie in Val Padana. Annuvolamenti residui sulle Isole Maggiori, con tendenza ad ampie schiarite.

Lunedì 29 Gennaio: solido anticiclone, ancora qualche sbuffo d’aria fredda verso l’estremo Sud.

Ulteriori tendenze meteo: Gennaio si chiuderà bel tempo e clima quasi primaverile. Il sole non sarà ovunque presente, con ritorno di nebbie in Val Padana. Il caldo anomalo continuerà a farsi sentire soprattutto in montagna.

 

 

Le Previsioni Meteo in Italia da UP Meteo.