Italia: arriva ciclone carico di temporali e grandine

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 23-06-2024

Nucleo d’aria fresca nord-atlantica insisterà i primi giorni della settimana con marcata instabilità su mezza Italia

METEO SINO AL 28 GIUGNO 2024, ANALISI E PREVISIONE

Entra nel vivo la circolazione d’aria più fresca sull’Italia, che influenzerà il meteo per diversi giorni con notevoli ripercussioni nella settimana entrante. Un vortice di bassa pressione in quota si avvia a penetrare dalle Francia, per poi isolarsi già domenica tra il Nord-Ovest, la Corsica e l’Alto Tirreno. Questo significa che avremo una nuova ondata di temporali al Nord in estensione al Centro Italia.

 

Inevitabile attendersi un’ulteriore calo delle temperature, con notevole refrigerio anche sulle regioni del Sud. Il pulviscolo sahariano, che ha offuscato il cielo, sarà anch’esso spazzato via. I temporali saranno quindi protagonisti domenica. La probabilità di fenomeni di forte intensità sarà elevata, con rischio di locali nubifragi e grandine.

 

Inizierà così una fase movimentata e termicamente più fresca che ci accompagnerà nei primi giorni della prossima settimana, in uno scenario ben poco estivo.  La circolazione ciclonica tenderà infatti a mantenersi stabile nel cuore dell’Italia, arrecando diffuse condizioni d’instabilità con temperature gradevoli ed in ulteriore calo sino a valori sotto media. I temporali colpiranno più direttamente il Centro-Nord.

 

Solo dal 26-27 Giugno la goccia fredda uscirà di scena e a seguire potrebbe tornare ad affacciarsi l’anticiclone africano, con ritorno del caldo opprimente. Le temperature potrebbero impennarsi in modo severo a ridosso del prossimo weekend al Sud e sulle Isole Maggiori, mentre il Nord Italia potrebbe rimanere più ai margini della fiammata africana ed esposto all’arrivo di nuovi temporali.

 

NEL DETTAGLIO

Domenica 23 Giugno: già dal mattino maltempo con piogge e temporali in Val Padana e insistenza dei fenomeni nel pomeriggio-sera al Nord-Ovest, specie tra Ovest Emilia, Liguria e Piemonte. Rovesci anche sul Centro Italia a partire dalla Toscana e piovaschi in Sardegna. Soleggiato altrove.

 

Lunedì 24 Giugno: frequenti acquazzoni al Centro-Nord e Sardegna, più soleggiato al Sud.

 

Martedì 25 Giugno: l’instabilità si manterrà accentuata al Centro-Nord, clima ovunque gradevole.

 

Ulteriori tendenze meteo: il vortice d’instabilità lascerà l’Italia e tornerà bruscamente l’anticiclone africano, con impennata delle temperature.

Le previsioni del tempo orarie sempre aggiornate per tutte le località in Italia.