Asteroide di 1 km si avvicina alla Terra nel primo giorno di primavera

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Attualita - Pubblicato il 17-03-2021

ASTEROIDE sfiorerà la Terra il prossimo 21 Marzo

Ogni giorno migliaia di piccole pietre e rocce "cercano di attraversare" la nostra atmosfera. La gravità e la velocità con cui la Terra si muove nello spazio ne fanno una costante. Fortunatamente la maggior parte di questi oggetti si disintegrano prima di toccare la superficie terrestre.

Se questo avviene di notte, ci stupiscono con una buona stella cadente o un bolide. Gli oggetti più grandi, fortunatamente, vengono rilevati con largo anticipo. Ci riferiamo a grandi rocce, asteroidi, che misurano da centinaia di metri a pochi chilometri di diametro. I telescopi scrutano costantemente il cielo per loro. È un compito svolto dal CNEOS (Center for the Study of Near Earth Objects).

Questo inizio di primavera saremo visitati da quello che sicuramente sarà il più grande asteroide che si avvicinerà alla Terra in questo 2021. Un asteroide di circa 1 km di diametro. Con una dimensione così considerevole e la velocità che trasporta, rappresenterà un pericolo?

Com'è l'asteroide 2001 F032

Questo asteroide, come suggerisce il nome, è stato scoperto 20 anni fa, nel marzo del 2001. Il telescopio che lo ha rilevato per primo è stato il Lincoln Near-Earth Asteroid Research (LINEAR) a Socorro, nello stato di New Mexico, ed è stato rapidamente catalogato come "asteroide potenzialmente pericoloso". Il motivo principale era la dimensione, e soprattutto la traiettoria, che lo portava molto vicino alla Terra.

La velocità dell'asteroide: si stima che supererà l'enorme cifra di 124.000 chilometri all'ora. È una velocità maggiore rispetto a quella degli oggetti che si avvicinano alla Terra con le stesse caratteristiche. Il motivo è l'eccentricità dell'orbita che descrive attorno al Sole.

A che distanza passerà dalla Terra?

Ma a che distanza passerà dalla Terra? Secondo i calcoli della NASA passerà a circa 2 milioni di chilometri di distanza. Potremmo pensare che questo sia molto, ma per un oggetto di tali dimensioni, richiede una certa attenzione.

Siamo in pericolo?

Garantire che non siamo in pericolo non sarebbe del tutto vero. Siamo sempre in pericolo. Per questo motivo gli astronomi sono costantemente alla ricerca di oggetti di queste dimensioni nello spazio. Immagina cosa succederebbe se una roccia di un chilometro di diametro colpisse la superficie a quella velocità. Le conseguenze sarebbero devastanti e potrebbero avere un'implicazione per il clima dell'intera Terra.

Per quanto riguarda questo asteroide, sì, possiamo stare tranquilli. La distanza è sufficiente per tenerci al sicuro. La vicinanza di questo asteroide sarà una grande opportunità per gli astronomi, che potranno analizzare da vicino un oggetto con queste caratteristiche: la sua forma, la sua composizione ... e verificare se ha o meno una luna.

Non è una cosa da pazzi. Secondo la NASA circa il 15% degli oggetti di dimensioni simili a 2001 F032 che sono stati studiati negli ultimi 20 anni avevano una piccola luna. Sarebbe qualcosa di molto curioso da vedere. A proposito, la prossima "visita" di questo oggetto avverrà nel 2052. Secondo i calcoli, allora non passerà così vicino, ma a circa 7 distanze lunari.

Il meteo in Italia, le previsioni del tempo sempre aggiornate e accurate