L'uragano Danielle verso l'Europa: causerà un importante scompiglio meteo

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 04-09-2022

L'immagine satellitare dell'uragano Danielle e la previsione della sua traiettoria, dal visore satelliti del sito Meteored Italia.

Le previsioni dei modelli matematici meteo tracciando l’evoluzione della Corrente a Getto, la quale viene prospettata con una curvatura che dall’Oceano Atlantico tropicale, si spinge rapidamente verso nord est, alterando il flusso d’aria in quota in Europa.

La situazione ed evoluzione di tempeste e uragani tropicali in Oceano Atlantico settentrionale, dovrebbe non comportare novità rilevanti durante la prossima settimana circa, ma avremo la deriva dell’Uragano Danielle che si dissiperà vicino all’Islanda e la tempesta tropicale Earl che seguirà una rotta simile pochi giorni dopo. Tali sistemi ciclonici, qualche giorno fa erano stati indicati in una rotta molto più meridionale, addirittura verso il nord ovest della Spagna, la Francia oceanica ed il sud ovest delle Isole Britanniche.

Ma l’aspetto che più appare rilevante è il trasferimento di energia dai Tropici oceanici verso le medie latitudini, cosa che è stata quasi inedita quest’anno.

Questo processo andrà ad innescare per effetto delle consistenti differenze di temperatura tra le regioni polari (in rapido raffreddamento) e quelle tropicali, un rinforzo e tenuta della Corrente a Getto dall’Atlantico verso l’Europa, segnatamente l’ovest delle Isole Britanniche e verso la Penisola Iberica. E ciò almeno sino a metà Settembre.

Meteo: anomalo flusso tropicale in Oceano spingerà uragani verso Europa

Avvicinandosi al vecchio continente l'uragano

Questa novità spingerà masse d’aria perturbate oceaniche verso la Spagna ed il Portogallo, e favorirà un costante flusso d’aria sudoccidentale nel Mediterraneo centrale e l’Italia, con conseguenti temperature sopra la media, e la possibilità di un’ondata di caldo verso la Francia e l’Inghilterra. In Italia si prospettano temperature sopra la media dopo la forte ondata di caldo che si avrà la prossima settimana.

Questo tipo di evoluzione appare piuttosto anomalo, inoltre la Corrente a Getto, dovesse proseguire nel tempo, potrebbe spingere verso l’Europa quegli uragani tropicali che andranno a interessare il Nord America orientale, ma anche le aree prospicienti atlantiche. Ma soprattutto mantenere temperature sopra la media nel Mediterraneo centrale e quindi l’Italia addirittura per tutto il mese di Settembre.

Se da una parte la presenza di una Corrente a Getto molto attiva può essere preludio di precipitazioni nella Penisola Iberica, colpita da una gravissima siccità che non si vedeva dal 1200, si dovrebbe manifestare un’accentuazione dell’instabilità in Francia in Italia nella seconda decade di Settembre, con temperature sopra la media, quindi con temporali anche molto intensi.

Ma nel corso di due settimane potremmo avere a che fare con qualche tempesta o uragano tropicale in rapida virata verso la parte occidentale dell’Europa. Insomma, l’evoluzione meteo sarà tutto da seguire passo, passo.

Le Previsioni Meteo in Italia da UP Meteo.