Piogge, temporali e calo termico nelle prossime ore

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 30-10-2019

Ci addentriamo sempre piĆ¹ nell'autunno: atteso un calo delle temperature per i prossimi giorni.

Già in queste ore piove al Nord, con relativo abbassamento delle temperature. Nei prossimi giorni l'autunno si farà sentire in tutto il paese, tardivamente.

Piove su diverse regioni del settentrione, per l'arrivo di un fronte freddo che rapidamente scenderà verso il Centro e poi verso il Sud. Lo vediamo dai radar meteo disponibili sul nostro sito: alle 9.00 di mattina piove in buona parte della Pianura Padana, alle 12 il maltempo insiste sulle aree centro-orientali padane.

Piogge da nord verso sud

Al momento sembrano esclusi episodi di maltempo severo, come quello sperimentato dalle regioni del nord-ovest la scorsa settimana (lo ricordiamo, precipitazioni con centinaia di millimetri di accumulo fra Liguria e Piemonte). Non sono da escludere però fenomeni di una certa intensità in certe aree, specialmente nella Toscana settentrionale ed in Emilia Romagna.

Nel corso della serata il maltempo si sposterà verso le regioni centrali e meridionali, e sulla Sardegna, dove avremo precipitazioni diffuse. Giovedì 31 il maltempo interesserà soprattutto le regioni centro-meridionali.

Abbassamento delle temperature: farà più freddo

Oltre alla pioggia, da segnalare anche l'arrivo del fronte freddo farà abbassare le temperature di diversi gradi. Qualche portale meteo parla di arrivo del "freddo", ma sarebbe più corretto parlare di un allineamento con temperature più proprie di fine ottobre.

Ottobre 2019 è stato caratterizzato in Italia da temperature sopra la media, con giornate dal marcato carattere tardo-estivo. L'abbassamento di alcuni gradi previsto nei prossimi giorni, ci farà passare da una situazione di anomalia a temperature più proprie dell'autunno inoltrato. L'abbassamento si farà sentire, ma comunque compreso fra i 5 e gli 8°C a seconda delle località.

L'abbassamento sarà più marcato in alcune città del nord, come Milano e Torino, e si farà sentire meno a Roma, Napoli e Palermo. In generale, comunque, da oggi al fine settimana andranno via via riducendosi le località con massime sopra i 20°C, che fino a ieri erano molto diffuse sia a nord che a sud.

Il ponte del 1° novembre

Come sempre, invitiamo a usare con cautela le previsioni meteo a più di tre giorni, ma andiamo a vedere come potrebbe essere il ponte del 1° novembre. Nella giornata di venerdì 1 novembre potremmo avere maltempo nelle regioni del sud, ed una tregua al centro-nord.

Dalla sera di venerdì però, un nuovo peggioramento porterà ulteriori precipitazioni sulle regioni settentrionali. Il maltempo stavolta potrebbe essere più severo, con piogge intense che spazzeranno l'Italia da nord a sud nella giornata del 2 novembre, e investiranno soprattutto il versante tirrenico, dalla Toscana alla Calabria.

Piogge intense anche sulla Sardegna. Anche domenica 3 novembre potrebbe essere una giornata di maltempo molto diffuso sull'Italia. Sulle Alpi poi, potremmo assistere al ritorno della neve con maggiore "abbondanza". Come dicevamo però, ritorneremo sul ponte del 1° novembre nelle prossime ore con aggiornamenti.