Meteo: Nubifragi in Liguria, NEVE copiosa sulle Alpi

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: - Pubblicato il 03-03-2016

Saranno tre gli impulsi piovosi di "Davide" sistema perturbato che interesserà l'Italia a partire da sabato 5 marzo

Dopo l'attacco artico che si perpetrerà tra mercoledì 2 notte e giovedì 3 ad opera del ciclone "Venetia Low", ecco che nel weekend arriveranno tre fiondate di "Davide", un sistema perturbato che interesserà l'Italia fino a lunedì 7 marzo.
SITUAZIONE - Dopo il ciclone "Venetia Low", i venti torneranno a ruotare dai quadranti occidentali e sudoccidentali trasportando sull'Italia un sistema perturbato, "Davide" che colpirà la Penisola nel corso del weekend.
SABATO 4 MARZO - Prima fiondata di Davide. Venti di Libeccio forti e di burrasca sul mar Ligure, fortissimi sul Tirreno. Maltempo diffuso sulle Alpi e Prealpi con neve abbondante sopra i 500/600 metri, piogge sulla Pianura Padana, più moderate sulle zone a ridosso dei rilievi. Forte maltempo con temporali e nubifragi in arrivo su Liguria e Toscana. Attenzione al Genovesato, Spezzino, Alessandrino, Pavese, Piacentino, Parmense, Massese, Lucchese. Piogge che si estenderanno anche all'Umbria e al Lazio, anche con temporali. Più asciutto il Piemonte nel pomeriggio, nuvoloso il Sud e le isole maggiori e piogge deboli sulle Marche. Acqua alta a Venezia con 100 cm circa di mare.
DOMENICA 5 MARZO - Ecco la seconda fiondata di Davide. Migliora al Nord con ultime piogge al Nordest. Piogge invece su Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Sardegna, Campania, Basilicata e Puglia qui con temporali. Non si escludono temporali anche sul resto delle regioni. Come detto, asciutto il Nord con sole.
LUNEDI 6 MARZO - La terza fiondata è servita! Peggiora nuovamente su tutto il Centro, il Sud e la Pianura Padana, specie a Sud del Po con piogge diffuse e locali temporali. Asciutte le Alpi e le Prealpi.

Le migliori previsioni meteo del web sul modello comparativo